Itamedical è alla ricerca di Consulenti Junior da inserire nella propria organizzazione.
Il profilo ricercato, anche senza esperienza lavorativa specifica, prevede un curriculum scolastico con laurea in ingegneria biomedica, clinica o gestionale o equipollenti. I compiti prevedono: gestione dei progetti assegnati con particolare riguardo alla formazione all'utente finale sul software distribuito (settore biomedico). Supporto e assistenza ai clienti assegnati sia on site che remota. Interfacciamento con lo sviluppo software (società tedesca). I clienti tipo sono cliniche private e pubbliche distribuite su tutto il territorio italiano ed europeo.

E' previsto un periodo di affiancamento ai colleghi senior sia in Italia che in Germania (Baviera). 
E' necessaria una buona padronanza della lingua inglese e/o buona conoscenza del tedesco o del francese. 
Sede di lavoro: Vicenza

Inviare il CV a 

MedITEX RFID Connector

Soluzione ottimale per l’utilizzo della tecnologia RFID (Radio Frequency Identification) nelle cliniche, nei laboratori e negli ospedali.

 

Con MedITEX RFID Connector offriamo la soluzione ottimale per l’utilizzo della tecnologia RFID (Radio Frequency Identification) nelle cliniche, nei laboratori e negli ospedali. Il termine RFID identifica un sottogruppo della tecnologia di identificazione e si riferisce alla identificazione dei materiali „senza contatto“, utilizzando la radio frequenza.

Un sistema RFID comprende un supporto per la memorizzazione dati RFID conosciuto anche come "transponder" o "tag", e un sistema di identificazione RFID consistente in una unità elettronica e una antenna. I Transponder possono essere utilizzati su diversi supporti, quali: provette, dischi di Petri, carte d’identificazione del paziente (check cards), carte d’identificazione dei dipendenti, ed etichette autoadesive.

Il vantaggio dell’identificazione RFID rispetto al codice a barre è che la comunicazione tra il transponder e il sistema di lettura/scrittura è possibile senza contatto visivo con il transponder. Eventuali impurità sul transponder non interferiscono con il trasferimento dei dati.

Requisiti sanitari:
  • L’automazione dei processi deve facilitare la documentazione medica e amministrativa 
  • L’incremento dell’efficacia dei processi per gli operatori sanitari e i pazienti deve essere garantita
  • Devono essere evitati la confusione di pazienti o errori nel trattamento medico e del farmaco
  • Miglioramento della qualità della terapia

 

Ambito di applicazione:
  • Gestione delle risorse: collegamento logico e fisico tra l'ID del transponder e l'elemento o un oggetto
  • Sicurezza: assegnazione univoca di una identificazione personalizzata per l'autenticazione dell’utente (ad esempio IVF software)
  • Paziente: identificazione rapida e univoca di pazienti attraverso il monitoraggio del paziente (patient tracking)
  • Processo: i medici e gli operatori sanitari sono in grado di accedere rapidamente e facilmente ai diversi dati, quali il numero dei pazienti, il nome o il referto medico
  • Ottimizzazione: semplificazione d’inserimento e trasferimento dei dati dei pazienti

è distributore esclusivo per l'Italia di

Ultime notizie

23 March 2016